COACHING - Come

Il Coaching consiste in un percorso breve, strutturato in una serie di colloqui.

Il Coach non dà consigli, ma propone domande appositamente concepite per consentire al cliente di consapevolizzare gli aspetti inesplorati della situazione in esame ed individuare, così, le proprie risorse più idonee ad essere dispiegate per gestire con successo la questione di interesse.

Il Coach può talvolta proporre punti di vista alternativi nell’analisi della questione di interesse, al fine di facilitare, per il cliente, la visione più ampia possibile della situazione.

Qualora siano necessarie specifiche risorse non in possesso del cliente, il Coach aiuta ad identificare risorse alternative o a pianificare l’apprendimento delle risorse necessarie.

La durata del singolo colloquio può variare da 1 ora a 2 ore, in funzione delle preferenze del cliente e della questione da trattare.

Il numero dei colloqui può variare da uno a otto (indicativamente), in funzione delle preferenze del cliente, della natura dell’argomento e dell’obiettivo da raggiungere.

Tutti i colloqui sono garantiti dal più completo segreto professionale.

I colloqui possono svolgersi in presenza (presso il mio studio o presso una sede indicata dal cliente) oppure via Skype.

La tariffa è di 45 euro per ora in presenza e di 35 euro per ora via Skype.

Le tariffe sono esenti da IVA, in quanto mi colloco nel regime fiscale forfettario.

L’attività di Coaching è normata dalla Legge 04/2013, che regolamenta le professioni non organizzate in ordini o collegi.

Il Coaching esplica i suoi benefici attraverso il colloquio, genera l’implementazione e il potenziamento delle risorse della persona, consente di accedere ad un maggior livello di consapevolezza e permette di raggiungere gli obiettivi personali e professionali di interesse: ciò premesso, il Coaching non consiste in una Psicoterapia. Il Coaching, per Legge, non può intervenire su situazioni di sofferenza psicologica: è pertanto fatto obbligo al Coach, qualora ne ravvisi le circostanze, interrompere la prestazione e suggerire al cliente di rivolgersi ad uno Psicoterapeuta.